Master in Cybersecurity

Politiche pubbliche, normative e gestione

Nato dalla collaborazione tra Luiss Business School, Luiss School of Government, Luiss School of Law e Luiss School of European Political Economy, il Master fornisce una formazione avanzata sul tema della sicurezza informatica, grazie al coinvolgimento di docenti con profili multidisciplinari e di esperti nazionali ed internazionali attraverso un progetto didattico innovativo.

Obiettivi

La Digital Transformation rappresenta una necessità imprescindibile per il continuo sviluppo delle organizzazioni e del Paese. Essa porta però con sé grandi cambiamenti tecnologici, culturali, organizzativi che non solo impattano quotidianamente su utenti, imprese e pubbliche amministrazioni nazionali ed internazionali. Sviluppi tecnologici quali, per esempio, IoT, cloud, social, mobile sono solo alcuni dei temi emergenti con cui tutte le organizzazioni pubbliche e private devono confrontarsi.
La Digital Transformation offre dunque crescenti opportunità alle imprese e alle strutture organizzative, che per essere colte richiedono di costruire adeguati sistemi di protezione fondati, oltre che su conoscenze tecnologiche, su saperi e competenze manageriali, economiche, giuridiche e di taglio politico. Alle tradizionali minacce provenienti dal cyberspazio si aggiungono infatti nuove modalità di attacco sempre più mirate, sociali e persistenti.

I benefici della trasformazione digitale sono dunque raggiungibili soltanto in un ambiente sicuro, affidabile e rispettoso dei diritti degli utenti. Questo implica per tutte le organizzazioni la necessità di inserire esperti di sicurezza cibernetica con una ottica a 360° gradi, capaci di gestire processi, applicazioni e infrastrutture con una visione strategica e con capacità legali, manageriali ed economiche.

Nato dalla collaborazione tra le quattro Scuole della Luiss Guido Carli, questo Master Universitario di II livello fornisce una formazione avanzata sul tema della sicurezza informatica, grazie al coinvolgimento di docenti con profili multidisciplinari e di esperti nazionali ed internazionali attraverso un progetto didattico innovativo.

Destinatari

Il Master risponde alle crescenti richieste del mercato del lavoro nei settori pubblico e privato di profili professionali specializzati in cybersecurity che, ad un’adeguata conoscenza delle tecnologie digitali, affianchino competenze manageriali, giuridiche ed economiche.

Si tratta di figure capaci di interfacciarsi con funzioni di technical security sia a supporto dello sviluppo ed implementazione di processi o strategie operative (security as an enabler) sia per far fronte alla necessità di conformarsi alle istanze poste dalla legislazione in ambito nazionale, europeo e internazionale sia per dare risposta giuridica alle numerose problematiche sollevate dalla digitalizzazione.

Alla luce della crescente necessità di queste figure professionali, gli sbocchi lavorativi sono molteplici all’interno di imprese, pubbliche amministrazioni, società di consulenza tecnologica e organizzativa, studi legali e start-up.


Struttura Didattica

La didattica si compone di lezioni frontali, simulazioni, studi di caso, laboratori e seminari con la partecipazione di esperti nazionali ed internazionali della materia. Per il conseguimento del titolo è richiesto lo sviluppo di un progetto e il superamento di prove di valutazione collegate alle singole aree.
Il master offre inoltre la possibilità di conseguire le certificazioni ISO/IEC 27001 e ISO/IEC 27701 nonché una formazione mirata al ruolo di DPO (“Responsabile della Protezione dei Dati”).
Per coloro che non abbiano un consolidato background tecnologico è prevista l’erogazione di contenuti integrativi in modalità blended.

Il corso avrà inizio a febbraio 2021 e avrà una formula weekend venerdì e sabato.

La didattica del Master è suddivisa in quattro aree.

Area 1
Istituzioni e sicurezza cibernetica
  • Cyberthreats
  • Public governance of cybersecurity
  • Italian policies and institutions
  • European and international policies and institutions
Area 2
Diritto e sicurezza cibernetica
  • Cybercrime
  • Digital Forensics
  • Digital Privacy
  • Regulation and Contract in Cybergovernance
Area 3
Management ed economia della sicurezza cibernetica
  • Enterprise cybersecurity architecture
  • Information Security Management Systems
  • Risk Management
  • Incident Management
Area 4
Tecnologie digitali e sicurezza cibernetica
  • Cryptography and Blockchain
  • Software Security
  • Network Security
  • Security Analytics

DIREZIONE E FACULTY

  • Giuseppe Francesco Italiano
    Professore Ordinario di Computer Science , Luiss Guido Carli
  • Andrea Prencipe
    Rettore e Professore Ordinario di Organizzazione e Innovazione, Luiss Guido Carli
  • Paola Severino
    Vice Presidente e Professore Straordinario di Cybersecurity regulation and policy, Luiss Guido Carli
  • Antonio Gullo
    Professore Ordinario di Diritto Penale, Luiss Guido Carli
  • Raffaele Marchetti
    Professore di Relazioni Internazionali e Security Studies, Luiss Guido Carli
  • Paolo Spagnoletti
    Professore Associato di Organizzazione e Sistemi Informativi, Luiss Guido Carli
  • Daniele Ali
    Fincantieri
  • Maurizio Bellacosa
    Luiss Guido Carli
  • Massimo Bernaschi
    Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Andrea Calderaro
    Cardiff University
  • Raffaele Bifulco
    Luiss Guido Carli
  • Giovanni Cavallo
    Arma dei Carabinieri
  • Gianluigi Ciacci
    Studio Ciacci
  • Fabio Cocurullo
    Leonardo
  • Michele Colajanni
    Unimore
  • Cosimo Comella
    Autorità Garante per la protezione dei dati personali
  • Giorgio Medina
    ENI
  • Riccardo Croce
    PdS
  • Fabiana Di porto
    Unisalento
  • Domenico Durante
    ENI
  • Claudio Filippi
    Autorità Garante per la protezione dei dati personali
  • Roberto Flor
    Uni Verona
  • Corrado Giustozzi
    Agenzia per l'Italia Digitale (AgID)
  • Sara Landini
    UniFI
  • Matteo Lucchetti
    Council of Europe
  • Luaca Lupària
    Uniroma 3
  • Marco Berliri
    Hogan Lovells
  • Stefano Marcolini
    UnInsubria
  • Giampiero Massolo
    ISPI
  • Marco Mayer
    Luiss Guido Carli
  • Gianluigi Me
    Arma dei Carabinieri e Luiss Guido Carli
  • Maurizio Mensi
    SNA
  • Francesco Morelli
    Terna SPA
  • Gian Domenico Mosco
    Luiss Guido Carli
  • Maurizio Naldi
    LUMSA
  • Pier Luigi Paganini
    Security Affairs
  • Erica Palmerini
    UniBo
  • Rocco Panetta
    Panetta & Associati
  • Lorenzo Picotti
    Università degli Studi di Verona
  • Eugenio Prosperetti
    Luiss Guido Carli
  • Giovanni Russo
    DNA
  • Valerio Viscontio
    Lottomatica
  • Anthony Cecil Wright
    Associazione Nazionale Specialisti Sicurezza in Aziende di Intermediazione Finanziaria (ANSSAIF)
  • Stefano Za
    Università G. d’Annunzio, Pescara

AMMISSIONE

Il Master è a numero chiuso. L’ammissione è subordinata a una positiva valutazione del curriculum del candidato, nonché al successivo superamento di un colloquio motivazionale/attitudinale.

Per presentare la richiesta di ammissione al master è necessario compilare la domanda entro il 15 novembre 2020.

Alla candidatura on line devono essere allegati i seguenti documenti:

  • CV
  • Certificato/autocertificazione di laurea
  • Copia di un documento d'identità

La quota di iscrizione al master è di EUR 10.000.
È previsto uno sconto del 10% per ex laureati ed ex partecipanti a Master e corsi di perfezionamento Luiss.

Possono partecipare alle selezioni i laureati magistrali o del vecchio ordinamento, nonché coloro che siano in possesso di un titolo universitario equivalente conseguito presso università estere. È consentita l’iscrizione, con riserva, anche ai laureandi che discutano la tesi entro la sessione straordinaria (marzo/aprile 2021) dell’anno accademico 2019/2020.

L’eventuale richiesta di rinuncia successiva alla data di inizio delle lezioni non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

CONTATTI

Segreteria Master Cybersecurity

Via di Villa Emiliani 14
00197 Roma

T +39.06.85225065
F +39.06.85225056
sog@Luiss.it